Eventi presso Studio Fupete, lo studio di comunicazione e spazio d'arte, fondato da me e Daniele Tabellini a Roma, in via del Pigneto, 281.

Roma/Implosione dell'artista Sandro Bottari, è la prima mostra del ciclo. Pittura di numeri e una due giorni di performance.

Dal comunicato stampa:

Venerdì 16 Dicembre 2005 Sandro Bottari realizza la performance Implosione 1, accompagnato da un grande cartone da imballaggio, dipinto con scritture alfanumeriche etrusche, numeri e segni mistici, che nel corso della performance diventerà una sorta di espansione del proprio io-dimora. Le azioni performative dell’artista alludono al fenomeno dell’implosione, dell'attrarre verso di sè, tema centrale del suo lavoro artistico. Il suo corpo diventa polo di attrazione di oggetti, suoni e immagini che vengono risucchiati dall’esterno all’interno, finchè l’opera non aquisisce forma e senso. Proiezioni di video con implosioni di grandi fabbricati e un'esposizione di cartoni da imballaggio dipinti dall’artista creano l'ambiente in cui si muove il suo lavoro.

Sabato 17 Dicembre 2005 l'artista continua il suo lavoro performativo con Implosione 2 portando all’interno del contenitore materiali raccolti durante la sua permanenza a Roma. Viene proiettato un video girato ad hòc sulla raccolta dei nuovi materiali. L’opera si modifica adattandosi al contesto del quartiere Pigneto e arricchisce quindi di significati e riferimenti nuovi il pubblico ma e l’artista stesso.

Chi è Sandro Bottari? è un artista livornese nato nel 1977, compie studi artistici a Pisa e Firenze. Partecipa a mostre collettive e personali in Toscana, Roma e Milano. Predilige la ripetizione ossessiva delle immagini e delle azioni ed ama i colori forti. La sua ricerca tocca ambiti diversi: dalla pittura segnica su cartoni da imballaggio raccolti per strada, con riferimenti numerici, arabi ed etruschi; alla realizzazione di video; ad installazioni di pittura accanto a scatole di riso; a performance dove fa implodere verso di se tutte le cose che gli appartengono o lo circondano, dai suoi penisieri ai suoi suoni.

…mi interrogo sulla mia vita e su quella di tutti gli uomini, mi rivolgo domande sul perché dell’arte: con ogni mezzo possibile. - Sandro Bottari

www.sandrobottari.com

COMMITTENTE

Studio Fupete

CURATRICE

Erika Gabbani

FOTOGRAFIE

Amaranta Paganelli, Federica Casarosa, Riccardo Ruberti, Foschini dei Kooro, Erika Gabbani, Daniele Tabellini.

Related projects